domenica 4 novembre 2007

Posposta partenza


Per il momento lo Zeppelin rimane a terra... ma sembrerebbe solo una questione di giorni; il concerto previsto per il 26 di questo mese viene spostato al 10 Dicembre, causa la rottura di un dito da parte di Jimmy Page! Un comunicato assicura che i biglietti (per i quali si erano messi in lista più di un milione di aficionados) acquistati per la data inizialmente prevista saranno ancora validi. Il popolo del rock aveva prenotato aerei, alberghi o uno zerbino dall'amico del cuore a Londra, e adesso nisba! Il 25-26 Novembre i voli low cost faranno fortuna, annulleranno magari voli già esauriti e pagati. Mezzo mondo stava per partire per gustarsi la reunion dei Led Zeppelin e Jimmy va a rompersi un dito!!! Reunion rinviata: stesso posto, stessa ora. Da rifare tutte le prenotazioni, dei low cost, degli alberghi e anche degli zerbini. I biglietti saranno validi per la nuova data, coloro che non li possono più utilizzare dovranno chiedere entro il 14 di questo mese la restituzione del denaro; i tagliandi saranno rimessi in vendita in estrazione, fra coloro che ne avevano fatto richiesta al momento giusto. Si riapre quindi la ruota della fortuna... solo che i conti non mi tornano. Se Jimmy s'è fratturato il dito la scorsa settimana e deve stare 3 settimane fermo, perché lo dicono solo ora? E 14 giorni di rinvio sono pochi o sono troppi? Non è che i 4 (3 + Jason Bonham) abbiano capito che il clamore e l'attesa sono così enormi - dopo quei 20 milioni di contatti web il giorno dell'annuncio del gig - da richiedere un più serio e doveroso ripasso del loro famoso songbook? Lo fa capire anche lo stesso Page: "Mi dispiace molto di dover rinviare di 2 settimane. D'altra parte, gli standard di qualità che i Led Zeppelin hanno sempre imposto a se stessi sono molto alti, noi speriamo che questo ritardo dia da una parte tempo alla mia ferita di rimarginarsi e dall'altra permetta sia a noi che ai nostri fans un'esibizione a quello stesso livello cui siamo abituati". Mmm... mi puzza!
Speriamo che non vada a finire come per la costola di Keith Richards e l'ugola di Jagger nel 1998 a Milano, unica data italiana degli Stones nel "Bridges To Babylon Tour"... Considerando le sfortune nere che hanno costellato la carriera dei Led, questo potrebbe essere un segnale d'avvertimento! Beh, alla peggio ci consoleremo con la ristampa expanded della colonna sonora di "The Song Remains The Same" con ben 6 canzoni in più: "Black Dog" / "Over The Hills And Far Away" / Misty Mountain Hop" / Since I've Been Loving You" / "The Ocean" / "Heartbreaker". Esce anche il DVD del film con le tracce aggiuntive, per la gioia dei nostri portafogli!

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Già godo!!!!
A.

Luca "Varan" Varani ha detto...

Per la ristampa CD e DVD di "The Song..." concordo, per la reunion è tutto da dimostrare!

Anonimo ha detto...

intendevo per la ristampa...che è tangibile!...quanto alla reunion una tantum...mah!
A.