venerdì 15 febbraio 2008

Quel pomeriggio di un giorno da... pesci!

© Maurizio Bonomi

L'altro ieri ho passato tutto il pomeriggio alla FNAC di Milano... non per bighellonare acquistando dischi (come penseranno i soliti maligni...) ma per ritrovare per l'ennesima volta un vecchio amico: Fish!

Come avevo già avuto modo di segnalare su questo blog attraverso le segnalazioni del carissimo Fabio "Zava", l'ex cantante dei Marillion (purtroppo molti lo conoscono solo così...) ha fatto una capatina in Italia per promuovere l'uscita dei negozi del suo nuovo album "13th star", distribuito dalla meritevole Venus.
Dopo aver scrupolosamente svolto un'intervista (qui sopra sono - di spalle - al lavoro!) che sarà presto pubblicata su MusicalNews, sito creato da Giancarlo Passarella col quale collaboro, mi sono goduto la presentazione al pubblico condotta da Ezio Guaitamacchi, direttore di Jam e collaboratore di Radio Lifegate che, nonostante abbia rivelato una scarsa conoscenza della materia fishiana... ha assolto il suo ruolo con la consueta professionalità.
Nonostante le annunciate previsioni di scarsa affluenza ipotizzate in precedenza... siamo rimasti tutti piacevolmente sorpresi dal contrario: un vero successone! Di un aspetto eravamo tutti certi e anche stavolta il Pescione non ci ha delusi: il dominio totale della scena, sia essa uno stage davanti a migliaia di persone o un minuscolo palchetto in una libreria del centro milanese. Quest'uomo, che considero senza timore "uno dei più grandi front-men che il rock abbia mai avuto", riesce ad essere sempre professionale, interessante, ricco di argomenti durante le interviste (anche quando le domande, per ovvii motivi, sono in gran parte le stesse...) e gran dispensatore di humor durante i momenti pubblici: come si fa a non volergli un gran bene?!?
Ma passiamo alla video-cronaca del pomeriggio. Si parte con le interviste degli "addetti ai lavori", in questo spezzone vediamo i ragazzi di Rockline all'opera:



Mentre il pubblico in sala attende l'arrivo del Nostro, nel backstage - dopo la photosession di rito - arriva Fran Di Cioccio. I due si abbracciano e Fish, nostalgicamente, ricorda i tempi di "Chocolate Kings":





Finalmente è arrivato il momento di incontrare il folto pubblico accorso alla FNAC; dopo la proiezione di "Circle Line" in versione live (Roma, Stazione Birra 2008)... ad Ezio Guaitamacchi l'onore di introdurlo:




Qui di seguito i video di alcuni momenti salienti:

il viaggio in Vietnam

il 2007

l'artwork di "13th Star"

il palco come esperienza terapeutica

l'anniversario di "Misplaced Childhood"

le relazioni tra "Misplaced Childhood" e "13th Star"

il website

i prossimi concerti italiani

il "divorzio" dai Marillion, i suoi attuali rapporti con gli ex, la reunion: parte 1 - 2 - 3 - 4

Fish e la Premiata Forneria Marconi

In omaggio alle passioni calcistiche di Fish (già espresse nel recente concerto di Milano) c'è anche tempo per un gustoso siparietto sulle presunte simpatie nerazzurre dei Beatles (peraltro ampiamente smontabili da questo filmato che ho realizzato attingendo dalla mia collezione di bootleg)! Poi è veramente tutto, esco dalla FNAC e le luci rosse e bianche delle automobili mi avvolgono mentre una folata di vento mi fa rabbrividire; salgo sul solito tram per tornare a casa e, una volta tanto, riesco a sedermi... just another day on the circle line.

P.S. - Un rinnovato abbraccio ai tanti amici che le occasioni di incontro con Fish mi permettono puntualmente di ritrovare: Jimmy, lo Zava, il Lohner, Bytor, Marina, Monica e tutti quelli che in questo momento si offenderanno a morte perchè mi sfuggono. Grazie anche a Maurizio per la foto! A proposito di foto dell'evento: qui ne trovate un'ampia selezione, sempre firmate dal Bonomi.

10 commenti:

Anonimo ha detto...

Grande articolo cara Luca!
As TIme Goes By..le passioni restano e ci mantengono vitali!
A.

Anonimo ha detto...

Ciao Luca, è sempre un piacere leggere i tuoi articoli. Poi in questo infondi un affetto sul Pescione che condivido pienamente.
Un caro saluto
Andrea (il tuo segretario del TRBOC)

Anonimo ha detto...

Sempre amato, quest'uomo.
Spesso ascoltando i suoi brani sembra che Dio dica "Ok, vi ho lasciato tutti quei libroni ma qualcosa me l'ero dimenticata, dispiace se ve la riferisce un tizio scozzese un po' grosso?"

Federico D'Ambrosio

Anonimo ha detto...

Grazie per il costante supporto, Luca, ottimo lavoro davvero, sei un Re del Blog!!!
Spero di avere belle notizie molto presto
Fabio ''Zava''

Anonimo ha detto...

Gran bel lavoro Luca!

Matteo

Anonimo ha detto...

Bella la foto dell'intervista ma...la ragazza di spalle è la tua fidanzata? (mi è parso di riconoscerla da altre foto del tuo blog)

Luca "Varan" Varani ha detto...

No, non si tratta della mia fidanzata ma bensì di Marina Lenti di Real to Read, fans club italiano dei Marillion.

Anonimo ha detto...

Ricordo di aver discusso con Fish di PFM tanti anni fa durante un'intervista. Di fronte all'immancabile domanda se lui conosceva il prog italiano, erano saltati fuori Banco e Premiata.

Ma forse non sai che Richard Barbieri mi ha confessato di aver visto la PFM alla Royal Albert hall (quindi credo nel tour di Chocolate Kings nel '76) e di essere anche lui un loro grande fan. Difatti la volta dopo gli ho masterizzato il live in Japan 2002.

Luca Benporath

merimouse ha detto...

Grazieee!!!

Anonimo ha detto...

cheap cheap viagra viagra free trial instructions for viagra use cheapest viagra prices generic name of viagra non prescription viagra viagra free sites computer find female use of viagra buy sublingual viagra online buying viagra super viagra pro viagra price comparison viagra attorneys viagra england